Maggioli Editore   Promomail dedicata ai professionisti

 

 

 

 

 

 

 

Hobas

Hobas

 


Hobas® raggiunge la taglia XXL
Tubi per microtunneling DE 3000 a Varsavia, Polonia

I lavori di costruzione dell’impianto di trattamento delle acque reflue "Czajka" sono attualmente in corso sulla sponda destra del fiume Vistula a Varsavia, in Polonia. Al suo completamento, l'impianto permetterà il trattamento dell’80% degli effluenti della capitale della Polonia. Il progetto del collettore all’impianto è stato suddiviso in tre tratti. Il primo, per una lunghezza di circa 5,7 km, è realizzato con tubi HOBAS® per microtunneling, di DE 3000 mm (DN 2800), installati lungo la riva destra della Vistula, mentre per il secondo tratto sono previsti 1,4 km di tubi DE 3000 posati sulla sponda sinistra del fiume. Le condotte si congiungono nel terzo tratto dove due tubazioni DN 1600 verranno inserite in un tunnel in cemento, di 4.5 metri di diametro, che attraversa il letto del fiume Vistula.

Fino ad ora il consorzio di imprese Hydrobudowa 9, PRG Metro e KWG ha completato tutto il primo tratto di condotta. Una delle sfide da affrontare è stata il livello elevato della falda freatica, con un livello che oscilla da 4 a 8 metri sopra il profilo superiore del tubo. Intorno ai pozzi di spinta sono state infisse palancole tipo Larsen ed è stato previsto un consolidamento in jet-grouting per limitare ulteriormente l'afflusso di acqua. Solo con questo metodo è stato possibile ridurre il volume costantemente pompato da 200-300 m³/h a 20-30 m³/h.

Grazie all'estrema precisione di spinta consentita dal tubo HOBAS®, resa possibile dalla superficie esterna liscia e regolare, e dall'elevata rigidità delle sue pareti di ridotto spessore (SN 50.000 e SN 64.000), è stato possibile eseguire il primo tratto di condotta di 840 m con una sola spinta, effettuata da un unico pozzo, diversamente dai 2 tratti invece previsti originariamente in progetto.

Nonostante l’attrito ridotto e la bassa forza di spinta, l’impresa ha installato una stazione intermedia di spinta ogni 100 metri, come previsto dal progetto. Nessuna di queste stazioni, ad eccezione dell’ultima, è stata però messa in funzione. Al suo completamento, le stazioni intermedie di spinta sono state sostituite con i pozzetti tangenziali HOBAS® e riutilizzate per i successivi tratti del progetto.

Lo scavo è progredito con una velocità di avanzamento media di 3 m ogni ora. È interessante evidenziare che per la preparazione (smontaggio e rimontaggio dei cavi elettrici, tubi per lo smarino e tubi idraulici) sono stati necessari dai 40 ai 60 minuti. Ciò premesso, considerando anche le pause previste per gli operai, è stato possibile interrare una media di 10 tubi al giorno eseguendo i primi tratti spinta con settimane di anticipo rispetto al programma.

I lavori di posa in microtunneling sono proseguiti al di sotto della strada principale del distretto di Bialoleka. Il percorso della condotta si sviluppa sotto la parte centrale della strada a 6 corsie, dove è stato realizzato un unico tratto di spinta lungo 910 metri, che risulta il più lungo del progetto. Nello stesso tratto sono presenti 2 sezioni in curva, con raggio di 450 e 900 m, realizzate con tubi di larghezza 1 m, utilizzando la deviazione angolare consentita dalle giunzioni a manicotto.

 

Hobas

 
Hobas
Hobas

Anno di costruzione

2009 – 2010

Tempi di posa

21 mesi

Lunghezza delle condotte

5,7 km

Diametro

DE 3000

Classe di pressione

PN 1

Rigidità

SN 40000 - 64000

Tecnica di posa

Microtunneling

Applicazione

SewerLine®

Committente

Acquedotto Varsavia

Impresa

PBG Group
Hydrobudowa 9,
PRG Metro,
KWG

Vantaggi

Soluzioni personalizzate,
alta resistenza alla corrosione, pareti del tubo sottili rispetto ad altri materiali, posa veloce