Maggioli Editore   Promomail dedicata ai professionisti

 

 

 

 

 

 

 

Hobas

Hobas

 


Il Doppiotubo Hobas® per la Città dello Sport di Calatrava, a Roma

Nel quartiere di Tor Vergata, sede della 2° Università di Roma, sono attualmente in corso il lavori per la realizzazione della "Città dello Sport", parte sostanziale del più ampio progetto di riqualificazione della zona ideato da Santiago Calatrava.

Ispirato al Circo Massimo dell'antica Roma, il masterplan messo a punto dal celebre architetto spagnolo presenta un lungo viale incorniciato da due file di cipressi. Alle due estremità del viale, lungo il doppio rispetto all'antico circo romano, sono previste due strutture destinate a diventare gli elementi caratterizzanti del nuovo complesso sportivo-universitario della capitale: da un lato la nuova Città dello Sport e dall'altro la nuova sede del rettorato dell'Università di Tor Vergata.

Il progetto del complesso sportivo si compone di due identiche "conchiglie" in cemento, acciaio e metallo che accoglieranno rispettivamente il Palasport, con tribune per 15mila spettatori ed il Palanuoto, con posti per 4mila persone.

L'ultimazione dei lavori della Città dello Sport, prevista inizialmente per i mondiali di nuoto di Roma del 2009, è attesa entro il 2013, con un investimento complessivo stimato di circa 600 milioni di euro; ancora da definire, invece, la tabella di marcia relativa alla realizzazione della nuova sede del rettorato universitario.

Per il drenaggio delle acque bianche del complesso sportivo è stato realizzato un collettore circolare di diametro DN 2700, posato con la tecnica del microtunnelling, utilizzato anche come cunicolo per la distribuzione dei servizi.

All'interno del cunicolo, secondo uno schema abitualmente utilizzato in Francia, è stata posata la condotta per le acque nere, ancorata su selle in acciaio posizionate su putrelle, fissate ogni 3 metri al fondo del tunnel; sopra le putrelle è stato posizionato anche un grigliato di camminamento, per un'agevole ispezione del cunicolo.

Per garantire la massima ermeticità del sistema, il collettamento delle acque nere è stato affidato ad una condotta in PRFV centrifugato, di diametro DN 600 e DN 800, lunga 760 metri, realizzata con il sistema Doppiotubo Hobas®.

Il Doppiotubo, costituito da due tubazioni coassiali preassemblate in stabilimento e mantenute separate da appositi anelli distanziatori, consente di verificare e collettare in piena sicurezza eventuali perdite che dovessero fuoriuscire dalla tubazione principale. Gli eventuali pozzetti sono predisposti per l'innesto a tenuta sia dei tubi esterni che di quelli interni, e sono provvisti di sonde per il monitoraggio delle eventuali perdite.

A corredo della tubazione sono stati previsti anche dei pezzi speciali a T per l'ispezione e la pulizia della condotta e delle curve planimetriche, realizzati sempre con il sistema Doppiotubo.

Per la posa sono stati utilizzati dei tiranti da 1,2 t (tirfor 516), necessari per il posizionamento delle tubazioni sulle selle e per la connessione dei giunti, oltre ad un carrello elevatore per il trasporto dei tubi all'interno del tunnel.

Grazie alla praticità del sistema di giunzione a manicotto e alla leggerezza delle tubazioni, i tempi di posa sono stati estremamente ridotti, consentendo l'istallazione di una media 36 metri di condotta al giorno (6 tubi), che ha incluso anche il montaggio delle putrelle e delle selle di sostegno, dei corrimano e dei grigliati di camminamento.

 

Hobas

 
Hobas
Hobas

Anno di costruzione

2010

Lunghezza della condotta

760 m

Tipologia tubazione

Doppiotubo Hobas®

Classe di pressione

PN 1

Tecnica di posa

Posa in tunnel, su selle

Rigidità

SN 5.000-10.000 N/m2

Diametro

Doppiotubo DN 600/700 e DN 800/900

Lunghezza delle tubazioni

6 m

Applicazione

Collettore fognario acque nere

Cliente

T.V. S.c.a.r.l. – Fano (PU)

Progettista

SRdigital s.r.l. – Roma

Vantaggi

Massime garanzie di tenuta idraulica con possibilità di monitoraggio dell’ermeticità del sistema, facilità di posa, sistema completo di pozzetti e pezzi speciali in doppio tubo, peso ridotto.